George Nelson

alla Yale University dove si laureò nel 1928. Egli fu, insieme a Charles e Ray Eames, uno dei padri fondatori del modernismo americano. Dopo aver viaggiato per l'Europa e incontrato molti pionieri del modernismo, ritornò negli Stati Uniti dove si dedicò alla scrittura.Attraverso i suoi scritti fece conoscere in America Gropius, Van der Rohe, Le Corbusier e difese i principi del movimento moderno. Nel 1946 aprì uno studio a New York dove si dedicò a progetti di architettura e design, e contemporaneamente fu direttore artistico della Hermann Miller Inc, importante azienda di design. Durante lo stesso periodo Nelson fornì grandi contributi anche allo “storage wall”, al centro commerciale, alla presentazione multimediale e al sistema di ufficio “open-plan”. La sua produzione spazia dal disegno di prodotto ed arredo al packaging, alla grafica, a progetti a grande scala come la Fiera Nazionale Americana a Mosca nel 1959. La sua filosofia si può così riassumere: ciò che fai è importante; il design è parte integrante dell'azienda; il prodotto deve essere onesto; tu stesso devi decidere cosa vuoi fare; per il buon design c'è sempre mercato. Morì a New York nel 1986.
Charles Eames Charles Rennie Mackintosh Eero Saarinen Eileen Gray Frank Lloyd Wright George Nelson Harry Bertoia Isamu Noguchi
Josef Hoffmann Marcel Breuer Mart Stam Mies Van der Rohe René Herbst Arne Jacobsen
Bauhaus 2019